allevamento trote

La trota è un pesce sano, sicuro, controllato che ama solo acque limpide e pure per crescere e svilupparsi, tanto da essere considerato il “termometro” della buona qualità delle acque in cui vive.

Negli allevamenti la trota è nutrita solo con farine di pesce e farine vegetali cioè prodotti derivati dagli stessi alimenti che il pesce trova in natura e con i quali si nutre.

La trota è un’ottima idea da portare in tavola soprattutto per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli e per chi ritiene di non essere un cuoco provetto. In cucina la trota si fa apprezzare con ricette veloci e piatti semplici che nulla tolgono al gusto e al piacere della tavola.

Il ciclo biologico delle trote in allevamento avviene nelle seguenti fasi:

  • Fase di selezione dei riproduttori: la riproduzione avviene da novembre a febbraio.
  • Fase di spremitura delle uova dalle femmine di trota: le uova vengono messe in delle incubatrici (vasche di acqua corrente) per 30/40 giorni fin quando gli avanotti non vengono svezzati.
  • Fase di fecondazione delle uova.
  • Fase di crescita che avviene in un minimo di 24 ad un massimo di 36 mesi dove la trota può crescere fino ai 300 – 400 gr.